CorradoDelBuono.it

Proposta didattica con Excel: la curva di LORENZ.

Corrado Del Buono

La curva di Lorenz è un grafico molto utilizzato per rappresentare e studiare la concentrazione del reddito e del benessere esistenti in un Paese in un determinato anno. Lorenz elaborò questo strumento nel 1905 (Methods of measuring the concentration of wealth, «Publications of American Statistical Association», 1905, 9, 70) al fine di misurare e confrontare l’evoluzione dell’ineguaglianza nella distribuzione del reddito e del benessere in un determinato Paese nel corso degli anni. In questo editoriale, dopo una breve illustrazione teorica del grafico, analizziamo le procedure per realizzare la curva di LORENZ attraverso l’applicativo Office Excel.

Pagina 1

Un po’ di teoria economica.

La curva di Lorenz si rappresenta graficamente all’interno di un quadrato (grafico) dove sull’asse X si indica la percentuale della popolazione mentre sull’asse Y la percentuale del reddito cumulato.

All’interno del quadrato è presente una bisettrice, nota come “retta di equi-distribuzione”, che indica la perfetta distribuzione del reddito tra la popolazione: come si può notare dalla figura, il 10% del reddito è detenuto dal 10% della popolazione, il 20% del reddito dal 20% della popolazione e così via.

La curva di Lorenz viene rappresentata al di sotto della retta di equi-distribuzione attraverso una “spezzata” i cui punti dipendono dal numero di rilevazioni effettuate (più rilevazioni di dati vengono effettuate più la “spezzata” assume valore di una vera e propria curva).

Una curva di Lorenz che si avvicina alla retta di equi-distribuzione indica una più equa distribuzione del reddito nel Paese di riferimento mentre, al contrario, una curva molto distanziata dalla retta di equi-distribuzione indica che la maggior parte del reddito di quel Paese è in mano a poche persone (questa rappresentazione grafica è tipica dei Paesi in Via di Sviluppo).

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli