CorradoDelBuono.it

Gestire e personalizzare le barre multifunzione di Microsoft Office.

Corrado Del Buono

Il nuovo Office presenta sia delle barre multifunzioni standard che contestuali. Queste ultime vengono visualizzate solo quando si accede a determinate procedure. Ad esempio, se si inserisce una tabella in Office Word, viene visualizzato il gruppo STRUMENTI TABELLA contenente due barre contestuali, ovvero PROGETTAZIONE e LAYOUT. In realtà non solo è possibile personalizzare le barre multifunzioni, ma anche crearne altre contenenti comandi personalizzati. Ciò può essere particolarmente utile quando si utilizzano frequentemente combinazioni di comandi appartenenti a differenti barre multifunzioni in quanto, come è ovvio, consente un risparmio significativo in termini di tempi di lavoro.

Pagina 1

Le procedure da utilizzare per creare delle barre multifunzioni personalizzate sono simili per tutti gli applicativi Office. Illustriamole prendendo come riferimento l’applicativo Office Excel.

Le barre multifunzioni sono gestibili all’interno del sottomenu PERSONALIZZA BARRA MULTIFUNZIONE appartenente alla finestra OPZIONI; al sottomenu si può accedere sia attraverso la voce OPZIONI presente all’interno del menu FILE sia, più semplicemente, attraverso il comando PERSONALIZZA BARRA MULTIFUNZIONE appartenente al menu contestuale che viene visualizzato con un clic sul pulsante destro del mouse dopo essersi posizionati su una qualsiasi delle barre multifunzione esistenti.

La finestra di personalizzazione della barra multifunzione è composta da due aree; nella parte sinistra sono presenti i comandi disponibili in Office Excel raggruppati per tipologia mentre, nella parte destra, le barre multifunzioni predefinite suddivise in gruppi e comandi (o pulsanti). Tra le due aree sono presenti i pulsanti AGGIUNGI e RIMUOVI che consentono di spostare i comandi tra le differenti barre multifunzione.

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli