CorradoDelBuono.it

Commissario Polizia di Stato 2015

DIRITTO PENALE

DOMANDE 501-510

NOTA BENE: le risposte ai quesiti vengono visualizzate in ordine casuale; in questo modo è possibile ripetere l'esercitazione e memorizzare correttamente le risposte.

501. Quale reato commette Tizio, incaricato di pubblico servizio, che nell’esercizio del suo servizio, giovandosi dell’errore altrui, riceve indebitamente per sé denaro?
502. Il pubblico ufficiale che, nell’esercizio delle sue funzioni, giovandosi dell’errore altrui, riceve indebitamente per sé denaro, commette il delitto di:
503. Il pubblico ufficiale che, giovandosi dell’errore altrui, ritiene indebitamente per un terzo denaro, commette delitto di peculato mediante profitto dell’errore altrui?
504. Tizio, pubblico ufficiale, abusando della sua qualità, costringe Caio a dare una somma a Sempronio. Tale comportamento:
505. La pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici viene sempre comminata per il delitto di:
506. La condotta di un pubblico ufficiale che, per l'esercizio delle sue funzioni, indebitamente riceve per sé denaro, configura:
507. Un pubblico ufficiale che accetta la promessa di denaro o altra utilità per un atto d'ufficio già compiuto:
508. Per il delitto di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio sono previste attenuanti specifiche?
509. In quale dei seguenti casi la pena prevista per il delitto di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio è aggravata?
510. Il Codice penale prevede attenuanti specifiche per il delitto di corruzione in atti giudiziari?

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli