CorradoDelBuono.it

CQC, Carta di Qualificazione del Conducente

Simulazione Esame CQC TRASPORTO DI PERSONE

La simulazione di esame comprende 60 quesiti scelti a caso, a gruppi di 20, dal capitolo 14 al capitolo 16 del database ministeriale.

ATTENZIONE: Il tempo a disposizione durante l'esame è di 120 minuti; la prova si intende superata se si risponde esattamente ad almeno 54 domande su 60.

Quesiti Vero/Falso generati in maniera casuale

CAPITOLO 14

L'illuminazione interna degli autobus deve essere periodicamente controllata

CAPITOLO 14

Nella carta della mobilità aziendale è indicato lo standard dei fattori di qualità del servizio quali pulizia e condizioni igieniche dei mezzi e/o delle stazioni

CAPITOLO 14

Le fermate dei veicoli pubblici sono segnalate da segnaletica verticale che può essere integrata dagli orari delle corse

CAPITOLO 14

Quando un soggetto si obbliga, verso corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo ad un altro, si ha un contratto di trasporto

CAPITOLO 14

Il marciapiede consente ed agevola l'uscita dei veicoli da una carreggiata

CAPITOLO 14

Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella deve avvenire su autobus appositamente predisposti

CAPITOLO 14

I passeggeri hanno il dovere di controllare se gli altri passeggeri hanno il biglietto regolarmente vidimato

CAPITOLO 14

Il piazzale dell'autostazione è una zona pericolosa a causa della circolazione promiscua di veicoli e persone

CAPITOLO 14

Nel servizio di linea il biglietto identifica l'avente diritto al trasporto

CAPITOLO 14

La sede stradale non comprende i golfi di fermata

CAPITOLO 14

Il servizio NCC si effettua su percorsi autorizzati dall'ente concedente

CAPITOLO 14

Per circolazione sulla strada si intende anche il movimento de pedoni.

CAPITOLO 14

Nelle autostazioni, i marciapiedi facilitano le operazioni di salita e discesa dei passeggeri dagli autobus

CAPITOLO 14

Il passeggero deve rispettare le condizioni di trasporto esposte mediante avvisi al pubblico

CAPITOLO 14

I golfi di fermata dei veicoli pubblici sono aree di fermata esterne alla carreggiata

CAPITOLO 14

La responsabilità penale prevede esclusivamente il risarcimento del danno a favore del danneggiato

CAPITOLO 14

Le corsie riservate agli autobus possono essere percorse da tutti gli autobus

CAPITOLO 14

All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone a sedere entro il numero massimo indicato sulla carta di circolazione

CAPITOLO 14

Il viaggiatore non deve occupare più di un posto a sedere

CAPITOLO 14

Le aree di fermata dei veicoli pubblici su margini opposti di strade extraurbane ad unica carreggiata e a doppio senso di marcia devono essere distanziate a non meno di40 m l'una dall'altra

CAPITOLO 15

Gli alunni non possono essere trasportati su autobus privi di cinture di sicurezza

CAPITOLO 15

Lo scuolabus deve essere munito di sirena

CAPITOLO 15

Gli autobus sono veicoli adibiti al trasporto di persone oltre a nove compreso il conducente

CAPITOLO 15

Le cinture di sicurezza sono munite di cinghie e opportuni sistemi di regolazione

CAPITOLO 15

Gli autobus devono essere muniti di esclusivamente di posti a sedere

CAPITOLO 15

Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza istruttori di guida nell'esercizio della loro funzione (anche durante le prove d'esame)

CAPITOLO 15

Gli estintori degli autobus non devono essere chiusi con lucchetti

CAPITOLO 15

La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dal numero di posti a sedere

CAPITOLO 15

Gli autobus destinati al trasporto di studenti delle scuole dell'obbligo, devono avere almeno 16 posti

CAPITOLO 15

L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda il conducente e tutti gli altri occupanti dei veicoli che ne sono effettivamente provvisti

CAPITOLO 15

Negli autobus, le uscite di sicurezza sono identificate tramite specifiche etichette

CAPITOLO 15

Il trasporto dei bambini della scuola materna impone l'obbligo della presenza delle cinture di sicurezza

CAPITOLO 15

Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto degli studenti e non può essere munito di sedili per accompagnatori

CAPITOLO 15

Gli autobus devono essere muniti di bretelle rifrangenti

CAPITOLO 15

Alla classe II appartengono gli autobus destinati al trasporto di massimo 22 persone oltre il conducente

CAPITOLO 15

I sistemi di ritenuta per bambini non occorre che siano specificamente omologati

CAPITOLO 15

Gli autobus sono muniti di estintori

CAPITOLO 15

Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati nelle vicinanze del conducente

CAPITOLO 15

Gli scuolabus non hanno uscite di sicurezza

CAPITOLO 15

Gli autobus urbani hanno prevalentemente posti in piedi

CAPITOLO 16

Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio con gli autisti provvisti di CQC

CAPITOLO 16

Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Croazia a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente la copia conforme della licenza comunitaria

CAPITOLO 16

I filobus possono essere destinati al servizio atipico

CAPITOLO 16

I servizi occasionali possono essere nazionali

CAPITOLO 16

I servizi regolari specializzati sono quei servizi regolari che non necessitano di autorizzazione se contemplati in un contratto stipulato tra organizzatore del servizio e vettore esercente che deve essere obbligatoriamente tenuto a bordo del veicolo

CAPITOLO 16

Per guidare filoveicoli è sufficiente il possesso della carta di identità

CAPITOLO 16

I servizi automobilistici interregionali possono essere svolti anche con altri mezzi, oltre agli autobus, purché siano adibiti al trasporto di persone

CAPITOLO 16

I fogli di viaggio contenuti in ciascun libretto (documento di viaggio), necessari per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, sono: 30

CAPITOLO 16

Il raggiungimento del migliore equilibrio tra addetti e beni utilizzati nell'organizzazione aziendale delle imprese di trasporto, dipende dalla tipologia del servizio di trasporto, dimensione e forma giuridica dell'impresa

CAPITOLO 16

Il biglietto (documento di trasporto) deve essere conservato dai viaggiatori per tutta la durata del viaggio

CAPITOLO 16

La licenza comunitaria per il trasporto internazionale di persone con autobus viene rilasciata ai conducenti di autobus che operano su servizi internazionali

CAPITOLO 16

I servizi occasionali extracomunitari non comprendono i servizi a navetta

CAPITOLO 16

La "distrazione" dal servizio di linea al servizio di noleggio con conducente è consentita previo nulla osta dell'Ente che ha rilasciato l'autorizzazione a svolgere il servizio di linea

CAPITOLO 16

Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Francia, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme del foglio di viaggio comunitario oltre all'originale della licenza comunitaria

CAPITOLO 16

In ambito internazionale si possono effettuare servizi regolari, cioè servizi di noleggio

CAPITOLO 16

Il foglio di viaggio utilizzato per un trasporto occasionale comunitario deve contenere l'elenco dei passeggeri

CAPITOLO 16

I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono attribuiti con contratto di servizio soltanto a chi già esercita un altro servizio regolare nella medesima area geografica

CAPITOLO 16

Durante lo svolgimento di un servizio occasionale in ambito UE la copia del documento di controllo - foglio di viaggio deve essere conservata presso la sede dell'impresa

CAPITOLO 16

I servizi regolari sono sempre servizi di trasporto effettuati in ambito nazionale

CAPITOLO 16

Gli scuolabus sono autobus che presentano un allestimento particolare per il trasporto degli studenti della scuola dell'obbligo e della scuola materna

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli