CorradoDelBuono.it

Corso Completo su Office EXCEL

Corrado Del Buono

Le regole per costruire un prospetto quantitativo

Pagina 1

Un prospetto pu essere definito "quantitativo" quando contiene al suo interno delle formule o delle funzioni (ad esempio, un piano di riparto di utili o una fattura sono prospetti quantitativi mentre un prospetto che riporta l'orario scolastico di una classe o di un docente non lo ). Un prospetto quantitativo deve essere sia CHIARO che EFFICIENTE. Illustriamo questi due concetti osservando il prospetto riportato in figura (la parte tabellare di una ipotetica Fattura di vendita).

Il prospetto presentato non CHIARO in quanto non evidenzia dei dati intermedi che sono comunque utili ad un'impresa. Il calcolo dell'IVA viene eseguito moltiplicando le QUANTITA' per il PREZZO per il 22%, ma il dato che rappresenta l'IMPONIBILE IVA (ovvero QUANTITA' per PREZZO) non visibile nel prospetto. Nel realizzare prospetti quindi importante, almeno in campo aziendalistico ed economico, visualizzare anche dei dati intermedi che possono fornire "informazioni" utili.

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli