CorradoDelBuono.it

Corso Completo su Office EXCEL

Corrado Del Buono

L'inserimento di formule

Pagina 4

ESEMPIO - Supponiamo un caso inverso, ovvero di aver indicato l'area di un quadrato nella cella B1 e di voler conoscere nella cella B2 il valore del lato del quadrato. Poiché la radice quadrata di un numero può essere calcolata elevando il numero ad 1/2 (la radice cubica elevando un numero a 1/3, la radice quarta elevando un numero a 1/4, ecc.), scriveremo nella cella B2: =B1^(1/2). Da notare che senza le parentesi, si ottiene un valore pari alla metà dell'area: difatti, poiché la "radice" di un numero viene eseguita algebricamente prima della "divisione", Excel avrebbe elevato a 1 l'area (il valore ipotetico inserito in B1) e, successivamente diviso per 2!

ESEMPIO - Supponiamo di avere indicato nella cella A4 le quantità vendute di un prodotto, nella cella B4 il prezzo unitario, nella cella C4 la moltiplicazione tra i due valori (Imponibile) e di voler conoscere in D4 il valore dell’IVA (ad aliquota ordinaria del 22%). La formula da utilizzare sarà: =C4*22%. Da notare che il simbolo % che segue un numero equivale a dividere il numero per 100! La formula poteva, pertanto, essere scritta (utilizzando una costruzione meno efficiente) anche in questo modo: =C4*22/100

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli