CorradoDelBuono.it

Corso Completo su Office EXCEL

Corrado Del Buono

La struttura dell'applicativo EXCEL

Pagina 3

Oltre alle BARRE MULTIFUNZIONI predefinite, esistono ulteriori barre multifunzione, chiamate BARRE CONTESTUALI, che vengono visualizzate solo durante certe procedure. Ad esempio, dopo aver inserito una FORMA nel foglio di calcolo, viene visualizzata la BARRA CONTESTUALE FORMATO del raggruppamento STRUMENTI DISEGNO (attraverso la quale possibile assegnare uno Stile alla forma, un Riempimento, un Contorno forma, ecc.): tale barra scompare quando si deseleziona la forma dal foglio di calcolo (ad esempio, con un clic su una cella).

Al di sotto delle BARRE MULTIFUNZIONE presente l'AREA DI LAVORO, composta dalla BARRA DELLA FORMULA e dal vero e proprio foglio di calcolo. Il primo riquadro sulla sinistra, presente sulla BARRA DELLA FORMULA, prende il nome di CASELLA NOME e visualizza la cella selezionata nel foglio di calcolo (nell'esempio in figura visualizzato A1 che , appunto, la cella attiva selezionata sul foglio di calcolo). La parte destra della BARRA DELLA FORMULA prende il nome di AREA DI IMMISSIONE ed preceduta da tre pulsanti che consentono, rispettivamente, di annullare o confermare gli inserimenti fatti nell'AREA DI IMMISSIONE, o di inserire rapidamente in essa una funzione. Il risultato della formula, invece, visibile direttamente nella cella del foglio di calcolo. Da notare che l'inserimento dei dati avviene, quasi sempre, direttamente nelle celle e, pertanto, l'AREA DI IMMISSIONE si utilizza solitamente solo per correggere eventuali dati inseriti o per trascrivere stringhe di calcoli o funzioni particolarmente lunghe.

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli