CorradoDelBuono.it

Commissario Polizia di Stato 2015

DIRITTO PENALE

DOMANDE 831-840

NOTA BENE: le risposte ai quesiti vengono visualizzate in ordine casuale; in questo modo è possibile ripetere l'esercitazione e memorizzare correttamente le risposte.

831. La dottrina penalistica denomina la legittima difesa, l'uso legittimo delle armi e lo stato di necessità quali:
832. Non è punibile, in base all'art. 53 C.P., il pubblico ufficiale che, al fine di adempiere un dovere del proprio ufficio, ordini di far uso delle armi quando vi è costretto dalla necessità di impedire la consumazione del delitto di:
833. Il colpevole di delitto tentato è punito:
834. Chi commette un reato in uno stato di incapacità di intendere e di volere determinato da altri, ne risponde?
835. Non è punibile chi ha commesso il reato di danneggiamento in danno:
836. La pena detentiva prevista per il delitto di "riciclaggio", in assenza di circostanze aggravanti o attenuanti, è della reclusione:
837. Se un pubblico ufficiale forma un atto pubblico falso, si configura il delitto di falsità materiale?
838. Se la legge considera come elementi costitutivi di un solo reato fatti che per sé stessi costituiscono reato, si procede d’ufficio?
839. Mario, pubblico ufficiale, commette il delitto di corruzione in atti giudiziari ricevendo denaro. Gino, pubblico ufficiale, commette il delitto di corruzione, ma per aver compiuto un atto contrario ai doveri d’ufficio. La pena minima prevista:
840. Mario, incaricato di un pubblico servizio, nello svolgimento del suo servizio si procura intenzionalmente un ingiusto vantaggio violando norme di regolamento. Qualora il fatto non costituisca un più grave reato, ha commesso il delitto d'abuso d'ufficio?

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli