Quiz Addetti Antincendio

D.Lgs. 626/94 - DM 10.3.1998 - Accertamento dell’idoneità tecnica per il personale incaricato di svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza.

Quesiti Vero/Falso

Il comburente è la sostanza che permette al combustibile di bruciare.

VERO FALSO

In caso di incendio in edifici civili o industriali è fatto divieto assoluto di usare le scale esterne.

VERO FALSO

Un estintore di classe BC è in grado di spegnere un principio di incendio di combustibili solidi.

VERO FALSO

Gli idranti sono del tipo UNI 45 E UNI 70.

VERO FALSO

La segnaletica di sicurezza deve indicare fra l'altro la posizione degli estintori.

VERO FALSO

A seguito dell'incendio si sviluppano gas di combustione, fiamme, fumo e calore.

VERO FALSO

Tra gli elementi di protezione attiva si annovera la compartizione.

VERO FALSO

Il potere calorifico di un materiale rappresenta il calore sviluppato dall'unità di peso di quel materiale nel processo di combustione.

VERO FALSO

Il maniglione antipanico serve a bloccare un’uscita di sicurezza.

VERO FALSO

Il getto di un estintore non raggiunge i 20 metri.

VERO FALSO

La temperatura di infiammabilità è la massima temperatura che si può raggiungere durante la combustione.

VERO FALSO

Gli impianti di rilevazione automatica d'incendio consentono tempi di intervento brevi.

VERO FALSO

La compartimentazione è una misura di protezione passiva.

VERO FALSO

Occorre dare collaborazione ai VVF in caso di intervento solo se l'evento è di grosse dimensioni.

VERO FALSO

L’esplosione è il risultato di una rapida espansione di gas dovuta ad una reazione chimica di combustione.

VERO FALSO

I più comuni tipi di rilevatori di incendio sfruttano una delle seguenti manifestazioni caratteristiche del fenomeno della combustione: acqua, vapor d'acqua.

VERO FALSO

In prevenzione incendi le misure protettive riducono le occasioni d’incendio.

VERO FALSO

Per individuare una perdita da una bombola di gas infiammabile si usa una miscela di acqua saponata.

VERO FALSO

La squadra antincendio non ha tra i propri compiti quello di assicurare il rispetto delle condizioni e limitazioni di esercizio.

VERO FALSO

L’utilizzo degli idrocarburi alogenati è stato recentemente limitato da disposizioni legislative emanate per la protezione della fascia di ozono stratosferico.

VERO FALSO

Quesiti Risposta Multipla

L'impianto di rilevazione automatica ha lo scopo di:

controllare le varie fasi dell'incendio;

prevenire l'incendio;

rivelare precocemente l'incendio.

Una rete antincendio con naspi è un impianto:

manuale;

automatico;

semiautomatico.

Un cartello triangolare giallo secondo il D.Lgs. n. 493/96 segnala:

un pericolo;

un avvertimento;

una situazione di salvataggio e di soccorso.

I liquidi infiammabili sono classificati:

in base alla densità;

in base alla temperatura di infiammabilità;

in base al colore.

Gli idranti esterni sono di colore:

rosso;

scelto dalla ditta fornitrice;

scelto dal datore di lavoro.

La resistenza a fuoco di un elemento strutturale in acciaio si può migliorare:

rivestendolo con cartone pressato;

rivestendolo con vernici intumescenti;

rivestendolo con polistirolo espanso.

Per diminuire il pericolo d'incendio in un locale adibito allo stoccaggio di liquidi infiammabili si può:

aumentare la temperatura del locale;

dotare il locale di aperture di ventilazione naturale;

aumentare la pressione dell'aria nel locale.

Perché avvenga la combustione sono necessari:

combustibile, inerte, comburente;

combustibile innesco, inerte;

combustibile, innesco, comburente.

La schiuma è un materiale:

ossidante;

combustibile;

estinguente.

In un ambiente con presenza di gas o vapori più pesanti dell'aria le aperture di ventilazione devono essere disposte:

sul tetto;

a filo pavimento;

a filo soffitto.

 

Quiz VFP4

Web MASTER & DESIGNER Corrado Del Buono © 2013 - Tutti i diritti riservati | CONTATTI