Quiz Addetti Antincendio

D.Lgs. 626/94 - DM 10.3.1998 - Accertamento dell’idoneità tecnica per il personale incaricato di svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza.

Quesiti Vero/Falso

In caso di incendio bisogna telefonare al numero telefonico 118.

VERO FALSO

L’acqua quale agente estinguente è consigliato per incendi di apparecchiature elettriche.

VERO FALSO

Un estintore di classe BC è in grado di spegnere un principio di incendio di combustibili solidi.

VERO FALSO

Si parla di attrito quando il calore è prodotto dallo sfregamento di due materiali.

VERO FALSO

La ventilazione di locali a rischio di incendio è dannosa.

VERO FALSO

Il rischio è la probabilità che si verifichino eventi che producono danni.

VERO FALSO

Gli impianti di rilevazione automatica d'incendio consentono il la misura esatta della temperatura dei locali.

VERO FALSO

Per l’utilizzo di un idrante UNI 70 è sufficiente un solo operatore.

VERO FALSO

La scelta di un estintore va fatta in base alla marca ed al colore.

VERO FALSO

Gli idranti sono del tipo UNI 45 E UNI 70.

VERO FALSO

Durante un incendio si sviluppano gas tossici e inquinanti.

VERO FALSO

In un incendio di gas da una tubazione è opportuno intercettarne la perdita piuttosto che tentare lo spegnimento.

VERO FALSO

La combustione delle sostanze solide è influenzata dalla pezzatura e forma del materiale.

VERO FALSO

Gli estintori e gli idranti non sono misure di protezione attiva.

VERO FALSO

Ridurre una tubazione da 70 mm a 45 mm non è mai possibile.

VERO FALSO

Dopo l’utilizzo di un estintore a CO2 è necessario areare il locale.

VERO FALSO

In una manichetta a corredo dell'idrante i raccordi sono a scelta della ditta fornitrice.

VERO FALSO

Il CO è un gas inodore e incolore.

VERO FALSO

La segnaletica di sicurezza deve indicare fra l'altro la posizione degli estintori.

VERO FALSO

Il centralino deve disporre di tutti i numeri telefonici d’emergenza unitamente ai recapiti dei dirigenti, capi squadra, lavoratori, etc.

VERO FALSO

Quesiti Risposta Multipla

L'autonomia di un impianto di illuminazione di emergenza deve essere non inferiore a:

24 ore;

10 min;

1 - 2 ore.

Durante l'uso di un estintore è preferibile indirizzare l'agente estinguente:

sempre nello stesso punto;

muovendo l'estintore a ventaglio;

muovendo l'estintore dall'alto verso il basso.

Una delle procedure standard contenute nel Piano di Emergenza deve riguardare:

lo spegnimento dell'incendio generalizzato;

la chiamata dei Vigili del Fuoco;

la decontaminazione dell'ambiente.

Le tubazioni dell'impianto idrico antincendio sono colorate:

in rosso;

in verde;

in bianco.

Le uscite di sicurezza dei locali devono avere ampiezza multipla di moduli da:

45 cm;

60 cm;

50 cm.

Un cartello triangolare giallo secondo il D.Lgs. n. 493/96 segnala:

un pericolo;

un avvertimento;

una situazione di salvataggio e di soccorso.

La classe antincendio di un edificio esprime:

la temperatura massima raggiungibile in un determinato incendio;

il tempo massimo per il quale le strutture mantengono la propria capacità portante;

l'altezza antincendio dell'edificio.

Si definisce gas compresso:

un gas conservato ad una pressione maggiore della pressione atmosferica;

un gas liquefatto a temperatura ambiente mediante compressione;

un gas conservato a una pressione minore della pressione atmosferica.

Una bassa temperatura di infiammabilità indica che una sostanza:

emette fumi;

reagisce con le altre sostanze;

è facilmente infiammabile in presenza di innesco.

Il migliore agente estinguente utilizzabile per un incendio di liquidi infiammabili è:

l'acqua nebulizzata;

la schiuma;

l'anidride carbonica.

 

Quiz VFP4

Web MASTER & DESIGNER Corrado Del Buono © 2013 - Tutti i diritti riservati | CONTATTI