Simulazione esame prova pratica trasporto di persone CQC

La simulazione di esame comprende 60 quesiti scelti a caso, a gruppi di 20, dal capitolo 14 al capitolo 16 del database ministeriale.

ATTENZIONE: Il tempo a disposizione durante l'esame è di 120 minuti; La prova si intende superata se si risponde esattamente ad almeno 54 domande su 60.

Quesiti Vero/Falso generati in maniera casuale

CAP. 14 - La sede tranviaria propria non consente la fermata o la sosta dei veicoli

V F

CAP. 14 - Il conducente di un autobus deve aumentare la velocità più la curva ha un raggio di curvatura piccolo in quanto diminuisce la forza centrifuga

V F

CAP. 14 - La corsia può essere riservata agli autobus in servizio pubblico

V F

CAP. 14 - Nelle autostazioni, il fabbricato dei veicoli può essere attrezzato con appositi spazi per effettuare la manutenzione e la riparazione degli autobus

V F

CAP. 14 - La carta della mobilità non segue uno schema generale di riferimento

V F

CAP. 14 - La zona di fermata dei veicoli pubblici è delimitata, di norma da apposita striscia di colore blu

V F

CAP. 14 - La responsabilità contrattuale ricade esclusivamente sul vettore

V F

CAP. 14 - La corsia specializzata è destinata alla circolazione di veicoli che godono sempre del diritto di precedenza

V F

CAP. 14 - All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in soprannumero rispetto a quanto previsto dalla carta di circolazione solo se richiesto da esigenze di servizio

V F

CAP. 14 - Agli utenti non è consentito pretendere che il trasporto sia reso in violazione alle norme di sicurezza previste dal vigente codice della strada

V F

CAP. 14 - Le autostazioni consentono il transito degli autobus e di eventuali veicoli di servizio

V F

CAP. 14 - Il rapporto contrattuale nel trasporto di persone è limitato alle fasi del movimento del mezzo

V F

CAP. 14 - La piazzola di sosta è presegnalata da appositi segnali verticali

V F

CAP. 14 - Il conducente di un autobus di linea deve mantenere il veicolo pulito e in buone condizioni

V F

CAP. 14 - L'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva è dovuto al notevole valore della sporgenza del veicolo dall'asse anteriore

V F

CAP. 14 - Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore è sempre responsabile, anche se riesce a dimostrare che la perdita è derivata da caso fortuito

V F

CAP. 14 - Lo spartitraffico è destinato ai pedoni

V F

CAP. 14 - Le situazioni di pericolo non possono essere fronteggiate dal conducente

V F

CAP. 14 - La corsia di marcia fa parte della carreggiata

V F

CAP. 14 - L'illuminazione interna degli autobus deve essere presente ed efficiente

V F

CAP. 15 - Le uscite di sicurezza di un autobus non possono essere azionate dai passeggeri neppure in caso di emergenza

V F

CAP. 15 - I passeggeri in piedi sono maggiormente esposti agli effetti di accelerazioni e decelerazioni

V F

CAP. 15 - Lo scuolabus deve essere munito di uscite di sicurezza

V F

CAP. 15 - Gli autobus sono veicoli che richiedono un titolo autorizzativo nel caso in cui siano destinati ad uso terzi

V F

CAP. 15 - Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta sono obbligatori solo su autobus in servizio di linea

V F

CAP. 15 - Gli autobus devono essere muniti di posti a sedere, posti in piedi e posti per diversamente abili in base all'allestimento interno

V F

CAP. 15 - Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambini devono utilizzare i dispositivi di ritenuta o le cinture di sicurezza se trattasi di autobus urbani ovvero suburbani o extraurbani sui quali è consentito il trasporto di passeggeri in piedi quando circolano in ambito urbano

V F

CAP. 15 - Gli estintori degli autobus devono essere devono essere di tipo approvato

V F

CAP. 15 - La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dai possibili itinerari da percorrere

V F

CAP. 15 - Gli autobus di colore giallo-limone sono scuolabus o minibus

V F

CAP. 15 - L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione riguarda solo i passeggeri in quanto il conducente è espressamente esentato

V F

CAP. 15 - Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri

V F

CAP. 15 - Il trasporto dei bambini della scuola materna impone l'obbligo della presenza di apposite pedane per la salita e la discesa delle carrozzine

V F

CAP. 15 - Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto di studenti e può essere immatricolato a uso di terzi

V F

CAP. 15 - Gli autobus devono essere muniti di obliteratrice

V F

CAP. 15 - Alla classe I della classificazione comunitaria corrispondono gli autobus interurbani della classificazione nazionale

V F

CAP. 15 - I sistemi di ritenuta per bambini devono essere utilizzati solo se di tipo omologato

V F

CAP. 15 - Relativamente alle porte degli autobus la porta di accesso e le porte di servizio hanno una funzione diversa

V F

CAP. 15 - Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati concentrandoli in una zona del piano di carico della bagagliera

V F

CAP. 15 - Gli scuolabus non sono obbligati ad avere a bordo degli estintori

V F

CAP. 16 - I servizi regolari specializzati sono quei servizi regolari che assicurano il trasporto di determinate categorie di viaggiatori, a esclusione di altri viaggiatori

V F

CAP. 16 - Per guidare filoveicoli è necessario essere titolari del certificato di idoneità rilasciato dall'USTIF

V F

CAP. 16 - I servizi automobilistici interregionali non hanno prezzi prestabiliti, il costo viene contrattato di volta in volta direttamente con gli utenti

V F

CAP. 16 - I fogli di viaggio contenuti in ciascun libretto (documento di viaggio), necessari per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, sono: 15

V F

CAP. 16 - L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla scelta della modalità del trasporto marittimo

V F

CAP. 16 - Sul documento collettivo o individuale di trasporto di cui devono essere muniti i viaggiatori di un servizio regolare UE, non è indispensabile che sia riportata la durata di validità dello stesso documento di trasporto

V F

CAP. 16 - La licenza comunitaria per il trasporto internazionale di persone con autobus viene rilasciata ai titolari di imprese in possesso dei requisiti per l'accesso all'attività di autotrasporto di persone su strada in ambito internazionale

V F

CAP. 16 - I servizi occasionali extracomunitari non comprendono i servizi di transito

V F

CAP. 16 - La qualità del rapporto di lavoro per i conducenti di autobus adibiti al servizio di noleggio va dimostrata con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del conducente

V F

CAP. 16 - Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Francia, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria

V F

CAP. 16 - In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali, cioè servizi di linea

V F

CAP. 16 - Il foglio di viaggio utilizzato da un'impresa italiana che effettua trasporti occasionali di viaggiatori tra l'Italia e la Germania, deve essere accompagnato dalle autorizzazioni rilasciate da tutti i paesi interessati dal servizio

V F

CAP. 16 - I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono conferiti a seguito di procedure concorsuali

V F

CAP. 16 - I servizi occasionali comunitari sono servizi regolari internazionali

V F

CAP. 16 - I servizi regolari sono soggetti ad autorizzazione, che viene redatta in lingua francese

V F

CAP. 16 - Gli scuolabus sono autobus che hanno sedili di ridotte dimensioni per gli alunni e sedili normali per gli accompagnatori

V F

CAP. 16 - I servizi occasionali in regime di cabotaggio effettuati in ambito comunitario da un'impresa stabilita in uno Stato extracomunitario, sono sempre consentiti purché l'impresa sia in possesso di licenza comunitaria

V F

CAP. 16 - L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di noleggio con conducente è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali la società di capitali

V F

CAP. 16 - Per servizio occasionale di trasporto di persone con autobus a "porte chiuse" s'intende un servizio di trasporto che collega due sole località senza soste intermedie

V F

CAP. 16 - La copia conforme della licenza comunitaria deve essere tenuta presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

V F

Guide pratiche Office 2013

Web MASTER & DESIGNER Corrado Del Buono © 2013 - Tutti i diritti riservati | CONTATTI